Pietro Giamattei

La paternità intellettuale del progetto è di Pietro Giamattei (a.k.a. Peter Kuntz). Pietro suona da quindici anni: ha iniziato con il basso elettrico, per poi passare a chitarra e percussioni. Ha composto tutti i brani del primo album, "E' Arrivato il Tempo", scrivendone i testi e curando gli arrangiamenti in studio. Vive la musica come fine, non come mezzo: suona perchè non può farne a meno e si propone di arrivare dritto al suo pubblico, senza l'intermediazione del "sistema musica" tradizionale e delle sue dinamiche, poco inclini a valorizzare i progetti indipendenti ed autoprodotti. Pietro "ci crede" e porta inevitabilmente chi gli sta accanto a crederci con lui.

Nato il 26/settembre 1983 a benevento,ha vissuto per anni a San Lorenzello, un piccolo paese del sannio .Il primo approccio con la musica risale nel 1995 in un ex macello occupato, ha iniziato come bassista . . A 20 ha deciso di lasciare la propria terra natale e di vagare un po', un viaggio di sola andata e cosi è stato. nel 2005 si è stabilizzato nella piccola città toscana, Pisa,dove vive a 2 passi dall'arno e a mezzo metro dal paradiso.ha suonato in vari gruppi come bassista , batterista e chitarrista ma a lui non bastava. nell'inverno del 2011 ha deciso di cantare le sue storie ad alcuni suoi amici ed è così che nasce il progetto" Fucina28" È arrivato il tempo è il titolo del suo disco d’esordio , totalmente autoprodotto. Mezz’ora di musica intensa, di distorsioni che parlano di vita vissuta. Il suo stile, un po’ sporco e retrò (un po’ ’90) è in perfetta sintonia con le parole .attualmente sta lavorando per il secondo disco dei fucina28

 

https://m.facebook.com/pietrogiamattei?ref=m_notif&notif_t=page_new_likes

Ornella Varvaro

L'amore per la musica la accompagna sin da bambina, ma non avrebbe mai pensato di trovarsi, un giorno, dalla parte di chi la musica la fa. Nel contesto fatto di cene informali in cui sono nati i Fucina28, Ornella riesce a trovare sia lo spunto per cominciare, sia lo strumento che meglio la rappresenta: il basso, che spesso la gente non nota perchè "relegato" nelle retrovie, rispetto a chi suona in prima linea, ma di cui non si può fare a meno. Il mezzo migliore per esprimersi, quando si è riservati e non si ama stare al centro dell'attenzione, ma si hanno anche un sacco di cose da dire.

Dai quei primi tentativi nell'ottobre del 2011, al decidere di mettersi in gioco: Ornella ha fatto del basso, così come del progetto Fucina, una delle sue priorità.

.

RICCARDO DI PAOLA

Sannita anche lui come Giamattei, il vispo batterista suona già da alcuni anni. entra a far parte dei fucina28 nel 2014 , l'anno in cui si trasferisce a pisa .Amante di vari generi musicale è riuscito a portare subito il suo contrubuto, suona in qualsiasi posto con qualsiasi fusto.